Così la finanza innovativa è crollata (solo) al Sud

Sul Corriere del Mezzogiorno di oggi, nella sezione “Sviluppo & Territorio”, è stata pubblicata una interessante intervista di Emanuele Imperiali al nostro CEO, Amedeo Giurazza.

Il focus dell’intervista è stato il rallentamento, negli ultimi anni, degli investimenti alternativi nelle imprese e startup del Sud.

Nel corso dell’intervista, il nostro Amministratore Delegato, ha ricordato che la finanza innovativa, fino al 2013, ha funzionato anche nel Mezzogiorno, soprattutto grazie alla presenza di ben tre Fondi di venture capital territoriali specializzati, gestiti da Vertis, Principia e IMI Fondi Chiusi, che hanno realizzato in un quadriennio ben 53 operazioni.

Si è infine sottolineato il ruolo dei capitali pubblici, necessari per un ampio rilancio del private capital nel Sud, seguendo l’esempio recente di alcune Regioni del Centro e del Nord del Paese.